Ultimi aggiornamenti:
Home / In Evidenza / Sporteevo: giovane startup italiana con focus sugli sport di “nicchia”
Iscriviti alla Newsletter

Sporteevo: giovane startup italiana con focus sugli sport di “nicchia”

sporteeveo_felliQualche settimana fa vi abbiamo parlato di Sporteevo: una giovane realtà creata da due ragazzi lombardi che hanno individuato un “nuovo” spazio di mercato, quello dei prodotti sportivi di alta gamma relativi agli sport di “nicchia”, in cui, adesso, sono leader. Uno dei due soci fondatori, Roberto Felli, ci ha raccontato da dove è nata la loro azienda, quali sono le strategie di marketing e commerciali che hanno posto in essere e quali sono le loro prospettive future.

1. Da dove è nata l’idea di fondare Sporteevo?

L’idea originale è del mio socio Francesco, che avendo sperimentato la vendita online su un solo verticale sportivo (la scherma) stava valutando se espanderlo anche su altri sport. La profonda conoscenza del mondo sportivo, e dell’imprenditoria, ci ha convinti ad intraprendere questa ennesima avventura insieme.

2. Potresti spiegarci, nel dettaglio, che tipo di servizio offrite e perché avete un’ evidente killer application nei confronti dei vostri competitor?

Sporteevo è un marketplace dedicato, esclusivamente, alla vendita di prodotti sportivi di alta gamma e di nicchia. Abbiamo appurato come sia difficile reperire materiale sportivo di qualità: non esistono, infatti, negozi “sotto casa” dove poter acquistare l’attrezzatura specifica. La nostra mission è quella di cercare e selezionare produttori, poco noti perché medio piccoli, che producono materiali di alta qualità e con un mercato regionale o zonale. Per loro diventa, spesso, difficile gestire un e-commerce, sia perchè non è una materia che conoscono, sia per gli investimenti che una tale piattaforma richiede. Sporteevo, quindi, si colloca esattamente al centro tra produttore e consumatore. Da una parte agevola gli atleti nel trovare il materiale, dall’ altra consente ai produttori di sfruttare il canale online, che rappresenta il futuro. I vantaggi rispetto ai nostri competitor, che preferiamo chiamare comparables, sono:

  1. offrire una gamma molto selezionata di prodotti che spesso non sono ancora presenti online
  2. non focalizzarsi su un verticale specifico, ma aprire a tutti gli sport
  3. posizionarsi su un altro settore, grazie alla qualità dei nostri prodotti, rispetto ai colossi mainstream
  4. assenza di magazzino: i prodotti partono direttamente dalle aziende produttrice verso il cliente

3. La scelta del nome deriva da una oculata strategia di naming marketing o è frutto di un’altra logica?

Il nostro mercato è composto da Europa e USA, quindi la lingua principale è l’inglese. Sporteevo richiama, a chiunque, lo sport, l’atleta, l’EVOluzione e in inglese lo leggi SPORTIVO.

4. Sappiamo che il vostro target di riferimento sono gli appassionati di sport di “nicchia” ma, nel dettaglio, la vostra clientela chi è e da dove “viene”? Mediamente il vostro cliente da che nazione arriva e che tipo di agonista è, se lo è?

In realtà il nostro target comprende tutti gli appassionati di sport, che apprezzano e ricercano la qualità, quindi non necessariamente agonisti. I nostri clienti sono over 25, con una certa capacità di acquisto e che, con l’esperienza, si sono resi conto di quanto la qualità del prodotto possa fare la differenza anche in un semplice allenamento. Attualmente l’area geografica dei nostri clienti è nel sud Europa, principalmente Italia e Francia.

5. Come pensate di ampliare il vostro bacino di utenza in futuro?

Siamo una delle pochissime startup completamente boostrapped. Le nostre strategie per il futuro si racchiudono nei seguenti punti:

  1. procedere con un attento lavoro SEO
  2. implementare una campagna social media marketing grazie, anche, all’endorsement di sportivi, e personaggi influenti, nostri attuali clienti
  3. lanciare campagna di advertising classico
  4. ricercare di investimenti di circa 80/120k, cifra necessaria per continuare ad essere leader nel nostro mercato

Luca Guerrasio

About Luca Guerrasio

Strategy e Marketing Consultant per aziende ed agenzie nazionali ed internazionali. Docente e formatore per diverse realtà, pubbliche e private. Giornalista e Maestro di scherma.

Scelto per te:

‘Cheer For Your Favourite’, Lay’s lancia la nuova campagna per la Champions League

Con l’inizio della UEFA Champions League, Lay’s lancia una innovativa campagna di marketing a 360 ...